Gli Stati generali dell’esecuzione penale per l’inclusione sociolavorativa dei detenuti

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.author Isfol
dc.contributor.author Di Rico, Lucilla
dc.contributor.author Maiorano, Antonietta
dc.contributor.author De Amicis, Giampaolo
dc.contributor.author Lolli, Cristina
dc.date.accessioned 2018-02-15T11:34:47Z
dc.date.available 2018-02-15T11:34:47Z
dc.date.issued 2017-03
dc.identifier.citation Di Rico L., Maiorano A., De Amicis G., Lolli C., Gli Stati generali dell’esecuzione penale per l’inclusione socio-lavorativa dei detenuti, “Osservatorio Isfol”, VI (2016), n. 3, pp. 165-182 it_IT
dc.identifier.isbn 978-88-498-5021-5
dc.identifier.issn 03947432
dc.identifier.uri http://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1656
dc.description Isfol, Di Rico L., Maiorano A., De Amicis G., Lolli C., Gli Stati generali dell’esecuzione penale per l’inclusione socio-lavorativa dei detenuti, “Osservatorio Isfol”, VI (2016), n. 3, pp. 165-182. Isfol OA: <http://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1656> it_IT
dc.description.abstract Article. Occorre un ripensamento generale del sistema giustizia per superare efinitivamente un modello di detenzione caratterizzato da passività e segregazione, partendo dai percorsi di formazione e lavoro, centrali nel trattamento rieducativo. Gli Stati generali dell’esecuzione penale, conclusisi nell’aprile 2016, hanno rappresentato un’occasione di dibattito e confronto in vista della riforma di questo sistema. L’articolo presenta quanto è emerso sui temi che maggiormente concorrono allo sviluppo di percorsi di inclusione socio-lavorativa di reclusi: formazione, orientamento, lavoro, istruzione, cultura e competenze degli operatori. Si tratta di proposte innovative che evidenziano l’importanza di percorsi individualizzati, di processi di responsabilizzazione/autoriflessione, di modelli sanzionatori di tipo reintegrativo, di attività di sensibilizzazione del territorio di appartenenza. Tali indicazioni sono state recepite dal Ministero della Giustizia nell’avvio di una importante sperimentazione di percorsi innovativi attraverso il progetto “Lavoro inframurario” finanziato dal pon Inclusione 2014/2020 con il supporto tecnico scientifico dell’isfol. 3/2017 it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Isfol it_IT
dc.relation.ispartofseries Osservatorio Isfol;3/2016
dc.subject Detenuti it_IT
dc.subject Inclusione sociale it_IT
dc.title Gli Stati generali dell’esecuzione penale per l’inclusione sociolavorativa dei detenuti it_IT
dc.type Article it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Advanced Search

Browse

My Account